Perché consultare uno psicologo

Ci sono momenti nella vita in cui l'aiuto di familiari e amici non basta più. A volte, essi sono anche al centro del problema ed è quindi impossibile parlargliene e chiedere un parere obiettivo. In questi casi si può scegliere di chiedere un parere esterno, specie se l'interlocutore è un professionista dell'ascolto e una persona matura, non un ottuso seguace di modelli accademici. Alcuni psicologi rispondono a questo identikit.

I vantaggi della consulenza:

Non restare passivi davanti al problema
Se avete bisogno di aiuto, potete ricevere il parere di un professionista sulla vostra situazione attuale.

Andare dritto al cuore della difficoltà
Un rapporto dalla durata predefinita con uno psicologo vi aiuterà a mettere un po' d'ordine nelle vostre idee e vi incoraggerà a essere concisi per andare direttamente all'essenziale. La chiarificazione del processo in corso vi permetterà di sorpassarlo grazie ai consigli, alle reazioni e ai suggerimenti di un vero professionista.